Via S. Nicolò, 23/d Trieste

News

Home > News

CAMMINARE FA BENE… ANCHE ALL’IMMOBILIARE!

Guardiamo le nostre statistiche di vendita e non può che saltare agli occhi che gli appartamenti in centro città continuano a riscuotere un grandissimo interesse.

E non stiamo facendo particolari distinzioni tra grandi, piccoli, lussuosi o modesti, stiamo parlando di centro a prescindere, soprattutto se – preferibilmente - a ridosso della zona pedonale. Da anni il Comune sta riqualificando tutto il centro storico, predisponendo altre zone a traffico limitato, ristrutturando le pavimentazioni e sistemando le facciate dei palazzi. Un restyling in divenire che rende ogni giorno più piacevole le camminate ‘in città’. Non ultimo il Porto Vecchio che sta letteralmente rinascendo e valorizzando il capoluogo intero. Una passeggiata, un giro con la bicicletta o addirittura con i pattini fanno assaporare metro dopo metro un’area urbanistica che regala sensazioni ‘internazionali’.

Non inusuale che la scelta dell’immobile acquistato, vada a scapito della macchina e si sa che Trieste certo non è conosciuta per il gran numero di parcheggi. Eppure, nonostante sia comodo avere il parcheggio vicino, l’atmosfera è quella delle grandi città europee in cui si cammina tanto, se serve si usano i mezzi, mentre le quattro ruote si prendono solo se veramente necessario. Peraltro il centro di Trieste non è nemmeno così grande e dispersivo, ma anzi comodo e contenuto.

Molte strade che, fino a qualche anno fa, risultavano difficili da collocare in termini di affitto o vendita, sono ora parecchio gettonate. La prima che viene in mente è la via XXX Ottobre che da quando è diventata pedonale, ha acquistato un appeal completamente diverso.

I palazzi d’epoca di stile austro-ungarico sono spaziosissimi oltre che fascinosi. Molti nostri clienti hanno scelto appositamente appartamenti da ristrutturare per disegnare e personalizzare il perfetto connubio tra tradizione e modernità.

E in questo senso, paradossalmente, la pandemia che ha forzato gli spostamenti a piedi e soprattutto in bicicletta ha regalato una luce completamente diversa al centro… ora tutto sommato è quasi più ambito un posto per la bicicletta che uno per la macchina. Eppure fino a qualche anno fa, Trieste era conosciuta come la città non adatta alle biciclette e i suoi abitanti facilmente irritabili dai mezzi a pedali. Sottovalutati entrambi: sia la città che i suoi cittadini.

Ma facciamo qualche esempio concreto: abbiamo un bellissimo appartamento in affitto in via Genova, una via pedonale dietro al bel canale della Piazza del Ponterosso che riscuote appunto un certo interesse, eppure il posto macchina non è esattamente sotto alla casa. O ancora: due appartamenti in vendita a pochi passi da Piazza dell’Unità - in via Cadorna e in via del Mercato Vecchio - dove certamente il punto forte non è il parcheggio, ma la posizione e la struttura interna fatta di ambienti spaziosi con soffitti alti e parquet che consentono delle ristrutturazioni incredibili.

Senza contare poi i grandi investitori. Molte imprese hanno ad esempio comprato interi palazzi d’epoca che hanno sapientemente restaurato per poi mettere in vendita appartamenti di nuova concezione in un’atmosfera d’altri tempi, come Casa Romano affacciata sulla Piazza della Borsa.

Glenda Heidebrunn
marketing e comunicazione

Share on social